Gazmend Kapplani

È nato a Lushnjë, in Albania, nel 1967. Nel gennaio 1991, dopo la caduta del regime totalitario albanese, ha raggiunto la Grecia a piedi insieme ad altri migranti. Per sopravvivere ha svolto tutti i lavori tipici del migrante, tra cui il manovale e il lavapiatti. Si è laureato in lettere presso l’Università statale Giovanni Capodistria di Atene e ha svolto la tesi di dottorato presso l’università Pantio di Atene, dove ha anche insegnato Storia e Cultura dell’Albania moderna. È stato editorialista dell’autorevole quotidiano ateniese “Ta Nea”. Nel 2012 è stato Fellow del Radcliffe Insitute dell’università di Harvard. Vive tra l’Europa e gli Stati Uniti, dove insegna Letteratura e Storia europea.