Marion Poschmann

Marion Poschmann è nata nel 1969 a Essen ha studiato filosofia, studi germanici e studi slavi. Attualmente vive a Berlino.  È autrice poliedrica scrive in prosa e in versi e finora ha prodotto tre raccolte di poesie tre opere in prosa tra romanzi e raccolte di racconti. Lei stessa descrive la sua scrittura come Dichtung, un modo per descrivere la sua propensione ad osservare le cose in modo diverso. Nel suo discorso in occasione del conferimento del Peter Huchel preis nel 2011 afferma: “La visibilità isola, l’invisibilità connette.”

Ha ricevuto molti riconoscimenti sia per la prosa che per la poesia, nel 2018 ha ricevuto il Berliner Literaturpreis ed è stata nominata per il Man Booker International Prize per il suo romanzo Le isole dei pini pubblicato in Italia da Bompiani. Recentemente ha ricevuto il Peter Huchel Prize e l’Ernst Meister Prize per la poesia. Paesaggi in prestito è stato nominato per il Leipziger buchmesse prize e in Italia è valso all’autrice il premio internazionale Il Ceppo 2020