Arthur Morrison – Martin Hewitt, investigatore 5 dicembre

Arthur Morrison – Martin Hewitt, investigatore 5 dicembre

LibroGuerriero – Marco A. Piva, 5 Dicembre 2019

Martin Hewitt, raro tra gli emuli di Holmes, ha una sua personalità chiara e distinta. Svolge le sue indagini non per pura passione ma dietro pagamento, senza rifiutare quelle meno interessanti ma lucrative, ma allo stesso tempo si accollerà, anche non richiesto, casi che ritiene particolarmente affascinanti. Il suo cronista personale, Brett, è un personaggio molto marginale nella narrazione, a differenza del sempre presente dottor Watson. Ma ovviamente rimangono i tratti in comune con la creatura di Sir Arthur Conan Doyle quali un’abilità all’apparenza quasi soprannaturale a trarre conclusioni (ovviamente sempre ineccepibili) da dettagli minuscoli e l’assoluta infallibilità delle deduzioni.